Archivi tag: blog

RomeCamp2008 – III

Riflettendo sul fatto che partiamo tutti più o meno dallo stesso posto, per andare a prendere parte ad un evento che si preannuncia più che interessante, ho pensato che un incontrino prima della partenza tra noi blogger non sarebbe stata una cattiva idea.

E così, dopo una breve twitter-messengerata, ho buttato giù l’idea.

Un incontro preliminare tra tutti i blogger, quelli che partono e quelli che restano, per portare a Roma un nostro contributo comune. Un’idea, un messaggio, una proposta, anche un semplice saluto.

Ecco allora che ha preso forma l’idea di una blogcena, la CuSemublogcena. Perché la cena? Oziosa domanda da non siciliani, evidentemente: considerata la vita notturna dei più, la cena é il momento migliore per tutti. Perché un incontro conviviale (usiamo il parolone, dai!)? Carusi, si parla meglio davanti al piatto pieno. Non solo, comodamente e serenamente. Perché cu semu? Ppi sapiri cu semu a Roma!

Allora per tutti l’invito é per il 17 Novembre 2008 (orientativo), alle ore 20.00, luogo da definire. I partecipanti sono invitati ad iscriversi qui.

RomeCamp2008 – II

Alla fine il luogo dove fare il RomeCamp2008 é stato deciso. Presso la Facoltà di Economia “Federico Caffé”, Università di Roma 3, in Via Silvio d’Amico 77, vicino alla Garbatella.

Per quanto mi riguarda, partirò il giorno 20 Novembre (Giovedì) alle 18.25 con volo WindJet. Il rientro é previsto per il giorno 23 Novembre (Domenica) col volo WindJet delle 20.20. In totale 61,13 euro, tasse incluse.

Stò ancora cercando l’alloggio… Sono un pò indeciso, per il fatto che la zona della Facoltà é un pò lontana dal centro di Roma, per lo meno quello turistico, e i B&B non abbondano. Vedremo.

Il buon Snapshot si aggrega a me. Chi ha intenzione di partecipare e unirsi al gruppo, faccia pure un fischio.

questione di punti di vista…

Tu mi dici che il mio blog non ha un tema preminente, che vi scrivo di tutto e di più, che vado ad ondate, che non ho una sequenza…

Si, é vero, verissimo…

Ma il blog rispecchia il mio modo d’essere… Ovvero non essere capace di fissare il mio sguardo o la mia attenzione sulla stessa cosa per più di due minuti. Forse perché i miei punti fissi nella mia vita li ho. 🙂 Ed il resto, che cambi, si evolvi, si trasmuti, si rivoluzioni. Di tutto un pò, per non annoiarmi e non vivere quel che é un hobby come un dovere.

Questione di punti di vista. E ciò non toglie nulla al tuo modo di vedere la cosa: ognuno é originale come può. 🙂